Powerlifts for dummies: approcciarsi allo stacco da terra
giugno 11, 2018
Pullover: un esercizio per la core stability
luglio 26, 2018
Show all

I Lunges (affondi) e gli Squat bulgari sono esercizi molto usati in tutte le palestre.
Spesso l’indicazione che viene data dagli istruttori in palestra è “busto diritto”, e viene usata come indicazione standard , indipendentemente dallo scopo.

Persino se il target vuole essere il gluteo.

Ma non è così: l’inclinazione del busto va a modificare il livello di attivazione della catena posteriore, di cui l’anello principale in questo caso è appunto il grande gluteo, principale muscolo estensore dell’anca.

Per cui se il vostro target è il quadricipite potete tenere il busto diritto (attenzione però all’assetto del bacino e a non compensare con un’estensione a livello lombare), ma se come più probabile lo usate come esercizio per glutei e femorali, abbiate cura di inclinare leggermente il busto, come a voler fare un minimo di “hip hinge” (il movimento parte dall’anca dunque, non dall’inclinazione avanti delle spalle, perché la colonna deve inclinarsi in blocco come unica entità).

Provate, la percezione del focus cambierà subito rispetto alla versione a busto eretto.

Marco Testa - Wellness & Performance Lab
Marco Testa - Wellness & Performance Lab
Fondatore e titolare Wellness & Performance Lab, Dottore in Scienze Motorie e Sportive, Diploma triennale in Osteopatia, Personal Trainer, Preparatore Fisico - Strength & Conditioning Coach, PMA Trainer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *